Golf a Padova

PadovaUna delle mete golfistiche italiane più apprezzate comprende, sicuramente, Padova ed i suoi dintorni: questi luoghi, situati al centro della pianura veneta, costituisce un'importante area, sia sotto il profilo naturalistico che culturale.
Tutti i campi da golf della provincia di Padova, spesso inseriti in cornici paesaggistiche di particolare rilievo, comprendono anche attrezzature all'avanguardia, oltre che ad essere, molto spesso, disegnati da importanti architetti italiani ed europei.

Tutti i campi da golf della provincia, sono situati a poca distanza dalla città di Padova ed è possibile, dunque, effettuare una visita alla città anche se si ha a disposizione poco tempo. La città di Padova, inoltre, offre numerose possibilità di accrescimento culturale grazie ai numerosi ed importanti monumenti, primo fra tutti la splendida Cappella degli Scrovegni, che conserva al suo interno importanti opere (ad esempio, i capolavori di Donatello, Andrea Mantegna, Sansovino e Tiziano), il complesso medievale di Piazza delle Erbe e Piazza dei Signori, sulle quali domina il Palazzo della Ragione, ed una delle più suggestive piazze del mondo: la settecentesca Prato della Valle.
Essendo un territorio molto ricco di attrattive culturali e naturalistiche (città culturalmente vivaci e numerosi stabilimenti termali), trovare un alloggio adeguato (che si tratti di albergo, bed and breakfast o altro), non sarà sicuramente un problema.
Uno dei più importanti campi da golf della zona è sicuramente il Golf Club di Padova, fondato nel 1962 e disegnato dall'architetto inglese John Harris. Diciotto buche par 72 circondati dalla bellezza della seicentesca Villa Barbarigo di Galzignano Terme, una sobria ed elegante villa con splendido giardino all'italiana, specchi d'acqua ed ostacoli sapientemente distribuiti.
Sempre a Galzignano Terme, per chi desidera testare ulteriormente la propria preparazione, è situato anche il Golf Club Terme di Galzignano, situato nella splendida cornice dei Colli Euganei. Il campo fu creato dall'architetto Marco Croze ed il suo percorso è vario e divertente grazie ai numerosi giochi d'acqua. Per chi ha particolare interesse oltre che per il golf, anche per la cultura, a Galzignano Terme è possibile visitare (oltre alle splendide ville alle porte delle città), anche l’Antica Pieve, la Chiesa di Santa Maria Assunta ed il cenobio di Monte Orbieso, un monastero ormai in rovina, ma ancora in grado di testimoniare la nobiltà del sito. Per gli amanti della natura, i territori della provincia di Padova sono inseriti nel Parco Regionale dei Colli Euganei, ideali per escursioni immerse nella natura.
A Selvazzano Dentro, a venti chilometri da Padova, è situato il Golf Club della Montecchia, un campo a 27 buche situato nell'affascinante cornice dell'antico castello della famiglia nobile Emo Capodilista che, con il torrione del XII secolo, rende questo luogo ideale anche per coloro che apprezzano arte e cultura. Il campo fu realizzato su disegno del progettista irlandese Tom Macauley e si estende su un'area di 820,000 metri quadrati.
A Rovolon, a circa venti chilometri da Padova, in un meraviglioso parco dell'800 progettato dall'architetto veneziano Giuseppe Jappelli, è situato il Golf Club Frassanelle: 18 buche con grandi spazi aperti, boschi ed un magnifico lago. Anche in questo caso, il campo da golf è situato nei pressi si un'apprezzata stazione termale, in questo caso, nei pressi della zona termale di Abano-Montegrotto.